fbpx
Agosto ti incorona REGINA!

Ciao bella donna,

eccoci giunte ad Agosto – finalmente dirà qualcuna di noi –  il mese associato all’Archetipo del Re che, dopo un anno di lavoro, si gode il suo regno.. 

Hai presente l’immagine del Re Leone sulla roccia che guarda soddisfatto la sua savana?

Ecco.. Questo è ciò che vorrei che sperimentassi nei prossimi giorni!

Che ne dici ? Ti va di incoronarti Regina? E goderti il tuo regno?

“Si, che bello, ma..” dirai tu.

Uhummm quanti MA annidano la nostra mente, quanti MA feriscono il nostro cuore, MA di questi MA parleremo nelle prossimi articoli perché oggi è tempo di GODERE dell’Archetipo di questo mese in tutta la sua fierezza, assertività, presenza e dignità.. E poi con calma guarderemo i nostri MA interiori che boicottano la nostra incoronazione.

Siamo stanche, bella donna, il caldo non aiuta, il peso dei mesi passati non aiuta, l’incertezza dei prossimi non aiuta quindi oggi ti propongo un’attività che con leggerezza ti permetta di “sopravvivere”  a questo torrido Agosto.

Pronta?

Prenditi un momento per pensare ad un re o regina, un leader, un “capo” che possa inspirarti.

Scegli un’immagine che lo rappresenti e poi mettila come sfondo del telefono.

Fatti accompagnare in questi giorni dalle sensazioni che ti muove, fai caso a cosa significa per te essere “re di un regno”, essere “un capo tribù”, essere “leader”, quali caratteristiche lo contraddistinguono, e scrivimi per raccontarmi il viaggio, appena iniziato, che ti condurrà a riprenderti il trono che ti spetta.

Il mio è Jon Snow del Trono di Spade – a proposito di trono 🙂 -, ma non ti spoilerò il perché, lo leggerai nei prossimi articoli e nel frattempo, se non hai visto la serie, ti consiglio di guardarla o se l’hai già fatto, riguardala come sto facendo io in questi giorni! 

Attendo speranzosa una Sua lettera, mi scriva presto Sua Altezza… 😉

E un abbraccio – come sempre – da cuore a cuore.

Cinzia  

    Giugno mese del “IO SO”
    Mia cara Bella Donna,
     

    eccoci arrivate a Giugno, mese un po’ bislacco perché tende a stravolge la nostra quotidianità tra saggi e fine scuola – per chi di noi ha figli – o uscite serali tra concerti – finalmente – e cene tra amici.

    Lo vivi anche tu così? 

    Prima di scriverti questa mia lettera avevo la testa come in un pallone, – sarà stato lo stordimento dopo l’annuncio, nel mio ultimo articolo, che “l’Ortica mi ha parlato” 😉 se l’hai persa CLICCA QUI  –  Tante cose frullavano nella mente e non trovavano riposo, così non ho forzato la mano, mi son concessa di star per Aria, che ti ricordo è l’elemento del mese, tra pensieri scompigliati dal vento e il canto incessante e roboante degli uccellini.. 

    Prenderci un tempo e permettersi di assecondare ciò che ci accade, darci la possibilità di stare in ciò che c’è, senza giudizio, è qualcosa di magico perché in quel momento, in cui ti concedi di ascoltarti  e creare spazio per te, come d’incanto, CAPISCI quale sarà il prossimo passo per tornare protagonista della tua vita.

    E per far si che anche tu viva questa magia, ti propongo un esercizio speciale  ( c’è anche un file audio da ascoltare ) per allenarti a stare  ed  esser così sempre più consapevole dei tuoi bisogni e  per farti dire finalmente  “IO SO” e dunque avere la forza di comportarti di conseguenza.

    Questo è un tema legato all’Archetipo del mese sai? Infatti Giugno è definito il mese del Maestro, noi che diventiamo maestri di noi stessi.. Che spettacolo!!!

    Pronta ad ascoltare il tuo “Maestro Interiore”?

    Come prima cosa dedica uno spazio senza distrazioni o fretta all’esercizio che ti propongo.

    Definisci un momento nella settimana in cui farai l’esercizio, segnalo in agenda e attendilo come un appuntamento importante per te.

    Scegli una stanza della casa dove hai uno specchio e dove sai di non esser disturbata.

    Ed ora ascolta il file audio e poi torna qui per rispondere alle domande su un quaderno.

    SCRIVI SU UN QUADERNO LE RISPOSTE

    1. Scrivi tutto ciò che ricordi della visualizzazione guidata.
    2. Come ti sei sentita nel ruolo del maestro?
    3. Quale emozioni hai provato nel vederti all’uscio di casa in cerca d’aiuto?
    4. Su quale tema sai di dover lavorare per esser felice?

     

    Ed ora Bella Donna tocca a te!
     

    Questo è il mese perfetto per decidere dove indirizzare i tuoi prossimi passi..

    Ora che il tuo Maestro Interiore ti ha detto su cosa lavorare per la tua realizzazione, FALLO!

    Scrivimi il tema emerso e se vuoi potrò io stessa darti una mano, i miei percorsi di Counseling infatti vanno a lavorare proprio su temi specifici e insieme potremo camminare la tua realizzazione.

    Come vedrai dal link qui sotto, il primo incontro online è gratuito così che potremo insieme valutare se ciò che propongo può davvero esser efficace per te, in più è attivo un Super Sconto Primavera ma affrettati perché sta per scadere.

    Potrebbe esser che in qualche parte dell’esercizio tu ti sia invece bloccata o non sia riuscita a rispondere alle domande, ci può stare – certo – contattami comunque ti aiuterò a sbloccarti!

     

    Ricordi una delle mie frasi preferite? 

    “Sei nata per essere felice, non distrarti” Lao Ztu 

    Ecco è il momento di smettere di distrarci! 🙂

    Immagine    Elisa Photography

    FAI CIO’ CHE SEI!

    Ciao bella donna,

     con questa lettera vorrei oggi condividere con te un tema fresco fresco, emerso ieri sera e che mi darà la possibilità di vivere questi giorni di piena Primavera con uno stimolo nuovo.

    Spero questa suggestione possa aiutare anche te ad esser  sempre più PROTAGONISTA DELLA TUA VITA!

    Come sempre è stata la Natura a mostrarmi la strada..

    Son tornata a casa dopo una settimana a Milano intensa e bellissima, fatta di abbracci ritrovati, lavoro e famiglia.

    Ad accogliermi un giardino rigoglioso e in veloce crescita.. Sono rimasta stupita di come i fiori che, fino a quel momento vestivano gli alberi, si fossero già così evidentemente trasformati in frutti, certo è ancora presto perché siano maturi ma il loro cammino di realizzazione è inesorabilmente in atto.

    CHE MERAVIGLIA!

    Ho dunque riflettuto su come siamo in un momento di passaggio fondamentale che va dall’autodeterminazione sfrontata del fiore – ricordi che ne abbiamo parlato? – , alla realizzazione del sé attraverso l’immagine archetipica del frutto estivo.

    Pronta al allinearti all’agito della Natura per – concretamente – agire nel mondo da protagonista?

    Ecco l’esercizio che ho pensato per te :

    • Prendi carta e penna e scrivi per 2 min senza rileggere “IO SONO.. ” terminando la frase con parole che ti descrivono – ricorda sei un fiore quindi tutti i giudizi sono TABU’ -, non leggerà nessuno questo tuo scritto dunque permettiti di riconoscere le tue meravigliose caratteristiche proprio come se descrivessi un bellissimo fiore.
    • Prenditi altri 2 min per sottolineare le parole che ti definiscono e poi scegline una.
    • Pensa ora ad un’azione pratica da AGIRE questa settimana – ricorda siamo nel mese dell’elemento TERRA dunque sii più pragmatica possibile.

    Sei avventurosa? Nel Weekand vai in stazione e scegli una destinazione sconosciuta da visitare, niente di epocale, anche il paese vicino ma vai all’avventura! SI PUO’ FARE – anche se hai dei figli, puoi portarli con te!

    Sei dolce? Decidi azioni amorevoli da agire senza un motivo preciso. SI PUO’ FARE.

    Sei creativa? Trova un momento per agire la tua creatività, anche 30 min. ma ritagliati quel tempo. SI PUO’ FARE.

    Agisci cio’ che sei, con piccole e chiare azioni, fai si che il fiore che sei si trasformi concretamente in frutto e più agirai più maturerai e tornerai la protagonista della tua vita!

    Attendo in trepidazione una tua lettera così da raccontarmi cosa farai per trasformarti in ciò che sei!

    Ti abbraccio come sempre da cuore a cuore..

    Cinzia

    Coccolati è Inverno!

    Ciao Bella Donna,

    siamo nel bel mezzo del primo mese invernale lo vedi anche tu, ovunque tu sia? 

    Stai provato ad allinearti al suo silenzio come suggeritoti nell’ articolo precedente?  – Se non l’hai letta CLICCA QUI -.

    La Natura si mostra  come addormentata, ma in realtà qualcosa di straordinario sta accadendo sotto terra, il semino è nato ed ora è protetto e nutrito da una madre che desidera solo il suo bene, la sua realizzazione in germoglio e poi in fiore.

    Pensa di traslare questo accadimento nella tua vita, tu sei quel semino, tu sei quella madre che lo coccola.

    Se ci vedessimo così ci sentiremmo a casa, sempre e comunque, protette e al sicuro, non trovi??

    Una casa senza conflitti, una casa senza ostilità..

    Sentiti a casa, sii la tua casa e goditi il tepore che emana la pace che riscoprirai !!!

    Inizia ad immaginarti come il genitore che avresti voluto da piccola.. Permettiti questa cura, ti darà l’energia di intraprendere il viaggio verso tua realizzazione.

    Gennaio è collegato all’elemento TERRA che parla di corpo, il tuo corpo che – come il semino – può esser nutrito.

    • Cosa ti nutre dunque??
    • Cosa puoi fare a casa per coccolarti?
    • Cosa ti fa stare bene?
    • Cosa ti da pace??

    Prenditi del tempo per rispondere a queste domande, trova un luogo speciale in casa – il tuo nido, il tuo rifugio –  dove metterti comoda e ascoltarti .. 

    Parte tutto da qui.. Dalla relazione amorevole che instauri con te stessa, il resto  – DAVVERO – verrà da se!

    Immagine Taisiia Stupak

    Prenditi il tuo tempo…

    CIAO BELLA DONNA,

    questo articolo è stato scritto tra la campagna e Milano, ho riaccompagnato mia mamma in città dopo le feste passate da noi..

    Sapevo già cosa volerti raccontare ma questa mattina, guardando fuori dalla finestra il contenuto si è completato.

    Ti confesso che questo è sempre stato per me il periodo dell’anno che mal sopportavo, vedevo, da piccolina, così lontana l’Estate ed il mio amato mare, il buoi, il freddo non mi piacevano per niente. 

    Poi, camminando la ruota delle stagioni, ne ho scoperto la potenzialità: è tempo di riposo, di rallentare proprio come in Natura. 

    Nelle prossime settimane ti parlerò in dettaglio di come affrontare l’Inverno e renderlo un’occasione unica per intraprendere la strada della tua realizzazione, ci immagineremo semi coccolati dalla terra e ti suggerirò alcuni esercizi pratici perchè tu possa nutrire la tua felicità.

    Oggi vorrei che ci preparassimo per benino.. 

    Oggi ti parlo di silenzio, di calma..

    CLICCA QUI troverai una sorta di ninna nanna che mi aiuta ad allinearmi al ritmo della stagione..

    Lo so lo so.. Sembra che tutti siano ripartiti a bombazza e se vivi in città non puoi esimerti dal rincorrere quel ritmo me ne sono accorta – come ti dicevo – questa mattina con una Milano sveglia e frenetica come in qualsiasi altro giorno dell’anno ma abbiamo sempre la possibilità di muoverci tra le maglie della vita e dunque ti propongo di trovare il luogo più in Natura nel quale ti è possibile accedere – anche un parco andrà benissimo – e scorgerne il silenzio e la calma.

    Ascolta attentamente i non suoni che ti circonderanno e ascolta come di fanno stare..

    .. E poi raccontami la tua esperienza nella tua prossima lettera.

    Rallenta mia cara, ritrova il tuo silenzio interiore e perchè no potresti addirittura decidere di fare una gita fuori porta nel fine settimana, il bosco in questi giorni è una carezza gentile che zittisce i pensieri e scalda il cuore!

    Immagine di Aron Visuals

    Tutto ciò che c’è da sapere sta dentro al mio respiro!

    CIAO BELLA DONNA,

    davvero non è una frase fatta perché credo fermamente che dentro al nostro respiro c’é tutto ciò che dobbiamo sapere.

    Prova proprio ora a osservarlo, chiudi gli occhi e poni attenzione al suo movimento. Prova a non modificarlo, prova a non giudicarlo.

    Prenditi un istante..

    Inspirando opponi resistenza? Espirando permetti all’aria di uscire senza trattenere?

    Ascolta ancora un po’.. Senti se l’aria incontra “ostacoli” , se riesci a lasciarla andare quando esce e che cosa produce il vuoto che ne deriva..

    Inspira ed espira, inspira ed espira, prova a stare in osservazione, guarda il suo tragitto dentro di te, riesci a farlo senza giudicare o senza modificarlo??

    Inspira ed espira, ascolta il suono che fa, è armonioso? 

    Queste 2 azioni che ripetiamo innumerevoli volte durante il giorno potremmo definirle lo specchio di come ci muoviamo nella vita, chiediti dunque se, come nel tuo respiro, fatichi ad accoglie ciò che la vita porta a te e nel contempo se ti permetti di lasciare andare ciò che non serve più.

    Perché la verità sta tutta qui..

    Noi viviamo grazie all’alternanza tra inspiro ed espiro e noi possiamo mirare a vivere bene se questa alternanza è in equilibrio!

    E si può allenare, sai?

    Prova questo esercizio chiamato respiro in 4 tempi:

    • Inspira contando fino a 4 
    • Mantieni l’aria per altri 4 tempi cercando di scogliere le eventuali resistenze corporee, non bloccando l’aria all’altezza della gola, tenendo quindi aperta l’epiglottide. 
    • Espira poi in 4 tempi cercando di buttar fuori tutta l’aria 
    • Resta a polmoni svuotati, senza forzare per altri 4 tempi
    • Ripeti l’esercizio per 4 volte

    Ti consiglio di farlo una volta al giorno per una settimana così da vedere i piccoli  – grandi cambiamenti di cui beneficerai.

     

    Dentro a questo breve esercizio, c’è tutto ciò che dobbiamo sapere, fare e provare per tornare protagoniste della nostra vita.

    – stare nei 4 tempi ti allenerà a rendere equilibrato il respiro e allineerà la tua capacità di dare e ricevere ( espiro – inspiro )

    – porre attenzione al respiro ti aiuterà ad ascoltarti e a scogliere eventuali resistenze ( accettazione e lasciare andare )

    – lavorare sul tuo respiro ti sosterrà nel percepire l’alternanza di qualità ( pieno e vuoto )  sospendendone il giudizio.

    – allenare il respiro all’armonia abbasserà i livelli di stress e ti permetterà di esser sempre più presente anche quando le condizioni esterne non sono favorevoli.

    – renderci consapevoli che il movimento genera vita e che l’alternanza degli opposti ne è il motore, ti sosterrà al cambiamento che desideri nella tua vita.

    Come sempre son qui a leggerti qualora volessi condividere con me l’esperienza fatta!

    Un abbraccio da cuore a cuore!

     

    Immagine di nine koepfer